Pages

martedì 26 aprile 2016

L'ARTE DI VIRGINIA MORI: DISEGNI IN PUNTA DI PENNA..

Nessun commento:
 




Ho visto le opere di Virginia Mori, per la prima volta,  su Facebook. Le sue bellissime opere passavano ogni tanto in bacheca.  Si tratta per lo più, di disegni o animazioni realizzate con una penna bic nera. Tutte possiedono una piacevole e strana atmosfera.


Il modo di disegnare trasmette qualcosa di puro, semplice ed espressivo mentre qualche volta le scene riprodotte si staccano all'improvviso dal tratto, lasciando un certo senso di inquietudine.






VIRGINIA MORI

Nasce a Cattolica nel 1981. Vive e lavora a Pesaro. Si perfeziona in Illustrazione e Animazione all’Istituto Statale d’Arte di Urbino, esperienza formativa che contribuisce a costruire e consolidare il suo immaginario artistico e che le permette di muovere i primi passi nella realizzazione di corti di animazione tradizionale e nell’illustrazione.




Partecipa a diversi eventi artistici in Italia e vince il premio “SRG SSR idee suisse” ad Annecy Call for project 2008, che le permette di realizzare il corto di animazione “Il gioco del silenzio”, premiato e selezionato in diversi festival internazionali e il premio “Abbaye de Fontevraud” che le permette di lavorare al suo prossimo film nella residenza dell’omonimo centro culturale francese nell’ottobre 2011.


Contemporaneamente realizza videoclip musicali in animazione e collabora con l’associazione culturale di Cesena Aidoru alla realizzazione dello spettacolo “Landscape”.  Partecipa a diverse mostre collettive con le sue illustrazioni l’ultima delle quali a Roma nel Novembre 2011 alla galleria Mondo Bizzarro per Italian Pop Surrealism.





  


Premi vinti: con ilk “gioco del silenzio”: premio SRG SSR idee suisse ad Annecy International Project Competition 2008, premio best experimental film a FlipFestival (inghilterra 2010) due menzioni speciali a Animateka (Lubiana 2010). 3°classificato premio Oscar Signorini (Milano 2010).premio miglior animazione presso Filmmakers al chiostro (cinemazero-Pordenone). Con “haircut-progetto”premio Abbaye de Fontevraud (Annecy call for project 2011).Con “Rachele” videoclip per Verderame: premio Fnac,miglior videoclip a Montecatini FilmVideo2011; primo premio Nickelclip,Torino 2011.



 




Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

loading...